Lo Statuto

TITOLO 1- COSTITUZIONE E SCOPI

ART. 1

E' costituita l'Associazione Sportiva denominata  “Associazione Sportiva Dilettantistica Italia e Libya amici nello sport” ASDIL.                                            

ART. 2

L'Associazione Sportiva ha sede in Roma……….

ART.3

L'Associazione Sportiva, apolitica, aconfessionale e senza scopo di lucro si prefigge quale scopo istituzionale di:

  • Rappresentare e consolidare il rapporto e l’intendimento umano tra Italiani e Libici nell’ambito dello sport,nella solidarietà,la cultura,il dialogo,la formazione sportiva,la formazione professionale al lavoro.
  • L’associazione cura attenzione anche verso gli emarginati, i disabili impegnati nello sport,nella formazione sia italiani, sia libici.
  • Possono fare parte alle finalità dell’associazione anche gli ex sportivi italiani nati in Libya, gli ex sportivi libici presenti in Italia.
  • Assiste tutti coloro iscritti a partecipare ed incoraggiare lo sport;
  • Assiste gli emarginati,i disabili nella formazione sportiva e nel lavoro professionale intrattenendo rapporti di cooperazione con associazioni,organismi sportivi nazionali ed internazionali;
  • Favorisce la realizzazione di appositi corsi di formazione,l’addestramento sportivo degli iscritti;
  • Organizza incontri,conferenze,gare sportive,tornei,manifestazioni e quant’altro allo scopo;
  • Promuove lo scambio di informazioni sportive,culturali e professionali attraverso la pubblicazione di News letter via web;
  • Organizza corsi di formazione direttamente o in convenzione con scuole,centri sportivi,con docenti esperti,associazioni con la partecipazione
  • degli iscritti italiani e libici per stabilire nel tempo un dialogo positivo che mira a rafforzare i legami tra Italia e Libya nello sport nelle professioni,nella cultura;
  • Propone ricerche e studi nel settore sportivo-professionale a livello nazionale ed internazionale con la collaborazione di associazioni sportive e di formazione professionale per attivare lo scambio di esperienze nello sport,nella cultura,nelle professioni;
  • Organizza e coordina turismo sociale,sportivo e culturale,visite,incontri sportivi,di formazione e addestramento cooperando tra le due associazioni sportive dei due Paesi;
  • Richiama la pace,particolare attenzione verso il diritto di tutti a praticare lo sport per il benessere psico-fisico della persona nella formazione,l’integrazione per le pari opportunità delle donne,per la tutela alla salute,la lotta contro il razzismo,la violenza.
  • Sostiene qualsiasi sforzo a favore dei due Paesi attraverso le relazioni amichevoli nello sport,nella cultura della conoscenza,lo sviluppo sostenibile,nel rispetto reciproco;
  • Organizza corsi di formazione indirizzati ai soggetti disabili per prepararli
  • a loro futuro nello sport,nelle professioni,nel lavoro;
  • Favorisce la realizzazione di investimenti formativi attraverso progetti finanziati a programmi europei,nazionali,internazionali indirizzati agli iscritti;
  • Sottoscrive accordi in convenzione sulle problematiche sanitarie assistenziali degli iscritti con organismi,enti,istituzioni pubbliche-private.
  • Si impegna a promuovere ed a divulgare lo sport dilettantistico in ogni sua forma.

 

L’Associazione potrà avere in proprietà, in gestione o dare in locazione beni immobili o mobili ritenuti necessari al raggiungimento dei fini sociali.

All’interno della sede sociale e al solo vantaggio degli associati, l’Associazione potrà gestire in proprio o cedere a terzi la gestione di un punto di ristoro.

ART.4

I soci fondatori per il primo quadriennio, eleggono quali Presidente e componenti del Consiglio Direttivo, con attribuzione contestuale delle cariche, i seguenti signori:

  1. Ignazio Vaccarini in qualità di Presidente;
  2. Hasen Leghritli in qualità di Vicepresidente Vicario;
  3. Bensalim Farg Mohamed Mohamed in qualità di Vice Presidente;
  4. Nasser M.B.Ben Zariba in qualità di consigliere;
  5. Elsudani Farag Snusi F.in qualità di consigliere;
  6. Ivo Spadavecchia in qualità di consigliere;
  7. Felice Fortuna in qualità di consigliere;
  8. Alberto Spinaci in qualità di Segretario;

I su nominati dichiarano che non sussistono a loro carico cause di ineleggibilità, pertanto accettano la nomina.

ART. 5

L'Associazione si impegna ad osservare nel proprio ambito lo Statuto, il regolamento organico ed ogni altra norma emanata dall’ASI.

ART. 6

L'Associazione svolge la sua attività secondo le direttive generali impartite dagli organi centrali e periferici dell’ASI e le direttive particolari stabilite dal Consiglio Direttivo dell'Associazione stessa.  

 

TITOLO 2 –SOCI

ART. 7

Possono far parte dell'Associazione le persone fisiche che ne facciano richiesta senza alcuna limitazione di numero.

…………………..

ART.8

Ogni socio, per consapevole accettazione assume l'obbligo di osservare lo Statuto e i regolamenti sociali e si impegna a rispettare con lealtà e disciplina , le norme che regolano lo sport, partecipare alle attività e alle manifestazioni sociali, contribuire alle necessità economiche sociali, non adire altre autorità che non siano quelle sociali o dell’ASI per la tutela dei propri diritti ed interessi e per la risoluzione di controversie di qualsiasi natura, connesse all’attività espletata nell’ambito dell’Associazione Sportiva.

ART.9

La qualità di socio si acquisisce con il pagamento di una quota annua il cui importo è fissato annualmente dal Consiglio Direttivo dell'Associazione. I soci avranno diritto di frequentare i locali sociali, di utilizzare gli impianti e i servizi gestiti dall'Associazione. Non è ammessa l'iscrizione di soci con rapporto temporaneo.

ART.10

La qualifica di socio si perde con lo scadere del periodo coperto dalla quota associativa. Il socio può recedere dall'associazione dandone comunicazione scritta al Consiglio Direttivo. L'esclusione di un socio per gravi motivi deve essere deliberata dal Consiglio.

Il socio che, per qualsiasi motivo, cessi di far parte dell'Associazione, perde qualunque diritto sul patrimonio sociale.

 

TITOLO 3- ORGANI SOCIALI

ART.11

Gli organi sociali sono:

L'Assemblea dei soci

Il Presidente

Il Consiglio Direttivo

ART.12

L'Assemblea dei Soci è il massimo organo dell'Associazione. Hanno diritto di voto e di intervento tutti i soci che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. L'Assemblea è validamente costituita quando sono presenti la metà più uno dei soci in prima convocazione, in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci. L'Assemblea che deve esser convocata almeno una volta l'anno, delibera sul rendiconto consuntivo e preventivo, sugli indirizzi e direttive generali dell' associazione sulla nomina dei componenti il Consiglio direttivo e su quanto ad essa demandato per legge o per statuto.

L'Assemblea straordinaria si convoca su iniziativa del Consiglio Direttivo quando lo stesso lo ritenga necessario, o per l'esame delle modifiche allo statuto oppure su richiesta scritta e motivata della metà più uno dei soci.

L'Assemblea sia ordinaria che straordinaria è deliberata dal Consiglio Direttivo e convocata dal Presidente.

La comunicazione di convocazione deve essere pubblicata mediante affissione nella sede sociale o tramite email almeno 20 giorni prima della data fissata e deve contenere l'indicazione della data, dell'ora del luogo di svolgimento e l'ordine dei lavori.

Tutti i soci hanno diritto ad un voto e possono farsi rappresentare da un altro socio.

Ciascun socio non può rappresentare più di due soci. Le deliberazioni dell'Assemblea dei soci sono valide se prese a maggioranza dei voti espressi e devono essere affisse nell'albo dell'associazione per almeno quindici giorni. Anche i bilanci consuntivi e preventivi devono essere affissi nell'albo dell'Associazione per almeno quindici giorni.

Il Presidente dell'Assemblea è il Presidente dell'associazione che verrà assistito da un segretario da lui designato.

La Commissione dei verifica poteri e di scrutinio per le votazioni è nominata dal Consiglio Direttivo.

ART.13

Il Presidente viene eletto dal Consiglio Direttivo e rappresenta l'Associazione nei rapporti con i terzi. Presiede l'assemblea dei soci e il Consiglio direttivo. Il Presidente provvede alla direzione e gestione dell'Associazione in conformità alle delibere dell'assemblea e del Consiglio direttivo.

In caso di estrema urgenza e necessità, il Presidente può provvedere su materia di competenza del Consiglio Direttivo e sottoporre la decisione a ratifica del Consiglio entro 90 giorni.

In caso di assenza temporanea il Presidente può delegare in tutto o in parte le sue attribuzioni e i suoi poteri al Vice Presidente. 

ART. 14

Il Consiglio Direttivo è composto dal Presidente dai Vice Presidenti e da almeno due consigliere.

Il Consiglio Direttivo dirige e gestisce l'Associazione, delibera sulle domande di ammissione o dimissioni dei soci, delibera sull'attività di svolgere e sui programmi da realizzare, procede alla formazione dei bilanci preventivi e consuntivi, amministra il patrimonio e le rendite sociali, stabilisce le quote associative, approva i regolamenti sociali, controlla sulla legittimità dalla gestione amministrativa dell'associazione.

Il Consiglio Direttivo è convocato dal Presidente in seduta ordinaria almeno quattro volte l'anno, ed è validamente costituito con la maggioranza dei suoi componenti. Le delibere sono prese a maggioranza semplice. Nel caso di dimissioni del Presidente o della maggioranza dei componenti del Consiglio, il presidente resta in carica e deve provvedere alla convocazione di una assemblea straordinaria entro 60 giorni. Il Consiglio Direttivo è convocato mediante affissione presso la sede sociale almeno dieci giorni prima dalla data fissata per la riunione o mediante raccomandata da inviarsi dieci giorni prima. Il Consiglio Direttivo deve riunirsi quando la metà più uno dei suoi componenti lo richiede per iscritto.

ART.15

Tutte le cariche sociali sono onorifiche e completamente gratuite. E' previsto per i soci, se deliberato dal Consiglio direttivo il rimborso delle spese effettivamente sostenute in base alla Legge 133/99.

 

TITOLO 4- PATRIMONIO ED ESERCIZIO SOCIALE

ART.16

Il patrimonio sociale è costituito:

  • da beni mobili ed immobili,
  • da eventuali erogazioni , donazioni e lasciti effettuati dai soci, da privati da Enti,

Le entrate dell'Associazione sono costituite:

  • dalle quote sociali,
  • da eventuali entrate da operazioni commerciali,
  • da ogni altra entrata che concorra all'attivo sociale,

Le quote sociali non sono rimborsabili in nessun caso ne possono essere trasferiti e non sono rivalutabili.

ART.17

L'esercizio sociale finanziario si chiude il 31 dicembre di ogni anno. Il Consiglio Direttivo predisporrà i bilanci consuntivi e preventivi, oltre ad un rendiconto economico finanziario da sottoporre all'approvazione dell'Assemblea dei soci.  Gli eventuali utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale, dovranno essere destinati nuovamente all’Attività istituzionale dell’Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge.

ART.18

Le entrate dell’Associazione sono costituite:

  • dalle quote associative e dai corrispettivi specifici per i servizi offerti agli associati;
  • da eventuali contributi dello Stato, delle Regioni, degli Enti locali;
  • da eventuali rendite su beni di proprietà;
  • da eventuali sponsorizzazioni e pubblicità;
  • dalle eccedenze delle gestioni annuali;
  • da qualunque altra entrata anche di natura commerciale che sia ritenuta pertinente al raggiungimento del fine istituzionale.

 

TITOLO 5 MODIFICHE STATUTO/SCIOGLIMENTO

ART.19

Le modifiche al presente Statuto devono essere assunte dall'Assemblea straordinaria dei soci con il voto favorevole di almeno 2/3 dei voti validi espressi in Assemblea.

ART.20

L'Associazione si scioglie per valida deliberazione dell'Assemblea Straordinaria dei soci appositamente convocata. In caso di scioglimento l'Associazione si obbliga a devolvere ad altra associazione con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità, sentito l'organismo di controllo di cui all'art.3 comma 190 L. 23/12/1996 e salvo diversa destinazione imposta dalla Legge.

ART.22

Per quanto non previsto dal presente statuto si fa espresso riferimento allo Statuto ed al regolamento dell’ASI ed alle norme del codice civile in quanto applicabili.

Last modified on Mercoledì, 15 Giugno 2016 14:27
More in this category: « Galleria Foto Partners »

RIFERIMENTI

  • Associazione Sportiva Dilettantistica ASDIL, Via Luca Valerio,69 - 00146 Roma - C.F. 97888890585

    Per informazioni inviare una mail a:
         Ignazio Vaccarini - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
         Hasan Gritli - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sex Movies & Free Porn Videos Films sexuels & Vidos porno gratuites Sexfilme & Kostenlose Porno Videos Filmes de Sexo & Vdeos Porns Grtis